"Un amore di piedi..." Ecco come ha avuto inizio la nostra storia

C'era una volta un paio di piedi... 

Mio padre era sdraiato sotto il suo camioncino, intento a riparare il solito pezzo difettoso che tanto lo faceva impazzire quando quel ferro vecchio andava in panne. E' stato in quel momento che, da lì sotto, ha visto passare due piedi e se n'è innamorato. Quei piedi erano della donna che sarebbe diventata mia madre.

Gli ho sentito raccontare questa storia a chiunque. Spesso è stata anche la prima cosa che gli ho visto raccontare a perfetti sconosciuti che avevano varcato la porta di casa nostra per la prima volta nella loro vita. Quasi mai, al contrario, gli ho sentito raccontare come quei piedi gli hanno cambiato la sua vita, non solo fra le mura domestiche, ma anche nell'ambito lavorativo

E' da li che è nata la fornitura dei calzolai locali, è da lì che è nata la nostra prima bottega e, soprattutto, è da lì che è nata la nostra ossessione per la comodità: ogni scarpa del nostro negozio era una possibile scarpa per la nostra famiglia e, per questo, non poteva che essere di qualità e garantire il massimo confort ad ogni tipo di piede, anche con patologie.

 

Quel camioncino ora non c'è più, ma le scarpe che portiamo ai piedi ancora ci uniscono. Mi uniscono ai miei genitori ma, ancor di più, ai piedi delle mie figlie, che hanno scelto di accompagnarmi in questo percorso, prima nel negozio di Siracusa e ora sul web. 

Questa era la nostra storia, ma non sapete quante altre ve ne potremmo raccontare. In tutti questi anni tantissime famiglie hanno visto crescere i loro piedi e quelli dei loro figli dentro le nostre calzature. Nel nostro negozio di Via Malta, a Siracusa, abbiamo avuto la possibilità di conoscere per nome tutti i nostri clienti e di sapere qual era l'occorrenza per la quale cercavano una nuova calzatura. Abbiamo aiutato i loro bambini a provare le loro prime scarpe e abbiamo avuto la fortuna di replicare quel gesto nel corso degli anni perché potessero affrontare al meglio il loro primo giorno di scuola, il loro primo viaggio fra amici e, dopo tante suole consumate, anche il loro matrimonio. 

Se ce ne darete la possibilità, state certi che noi e le future generazioni "Padula" vi aiuteremo, con la stessa attenzione di sempre, a dare un calcio alla scomodità anche da dietro il monitor da cui vi stiamo scrivendo ...